Ruoli Vivi – Il larp tra gioco e vita reale

0,00

A cura di Andrea Castellani

Cari lettori, cari larper, cari amici, in Abruzzo, regione che ospita il Larp Symposium 2013, i giochi di ruolo dal vivo vengono tradizionalmente chiamati “ruoli vivi”. E Ruoli vivi è anche il titolo del libro che avete tra le mani, pubblicato in occasione di questa quarta edizione della manifestazione italiana dedicata al larp. Ho scelto questo titolo non solo per rendere omaggio alla regione che ci ospita e al suo sorprendente contributo all’evoluzione del larp italiano, ma anche perché, come ci ricorda Gabriel Widing nell’articolo che apre questo volume (originariamente pubblicato in Lifelike,1 il libro dello Knudepunkt 2007), “ciò che rende il gioco di ruolo dal vivo davvero potente è il fatto che ci permette di vivere”: e “l’esperienza fisica della vita, inquadrata in un contesto estetico o drammatico” di cui parla Widing è un concetto basilare per il nostro hobby a cui si richiamano anche il sottotitolo di questo libro, Il larp tra gioco e vita reale, nonché alcuni dei contributi originali che vi apprestate a leggere.

La versione cartacea è in vendita QUI

Category: