Storicità, tempo e spazio nei giochi di ruolo dal vivo

24 Nov, 2015 | Approfondimenti, Studi e saggi

di Andrea Giovannucci ///

Ogni gioco di ruolo dal vivo è immerso in un rapporto duplice e ambiguo con lo spazio e il tempo. Se da una lato infatti il gioco deve fare i conti con uno spazio-tempo interno ovvero attinente all’attività ludica, dall’altro, contemporaneamente, deve misurarsi con la contingenza “reale” del mondo circostante e pre-esistente.

I giocatori, gli organizzatori, tutti gli eventi che accadono all’interno di un gioco di ruolo dal vivo sono compresi necessariamente in un rapporto con queste due costanti fondamentali.

Prescindere dalle componenti spaziali e temporali nella scrittura e nell’organizzazione di un gioco di ruolo dal vivo non significa lasciarle fuori dalla porta, significa invece lasciare che esse agiscano inconsapevolmente con la struttura del gioco.

Giovannucci, A., 2012, Storicità, tempo e spazio nei giochi di ruolo dal vivo, in: Ragionando di larp. Opinioni e rifessioni sui giochi di ruolo dal vivo, (a cura di Castellani, A.), Larp Symposium, Milano.

Qui l’articolo completo.

 

Share on

LEGGI ANCHE >  Il Larp nei mondi digitali