L’Imagination au pouvoir: larp à l’attaque!

23 Nov, 2015 | Games Studies, Insights

di Anna Sara D’Aversa ///

L’imagination au pouvoir (l’immaginazione al potere) è stato uno degli slogan più emblematici diffusi nel maggio parigino del 1968: la scritta comparve sui muri dell’Università Sorbonne durante il mese-simbolo della contestazione giovanile dell’epoca. Da sempre l’immaginazione e la sua narrazione hanno significato per l’essere umano uno strumento di comprensione e di presa di coscienza delle profondità delle strutture di potere e di dominio della società (dalle società più arcaiche fino a quella postcapitalista e ipercapitalista), oltre che una maniera per intentare una liberazione dalle stesse. L’essenza estetica della costruzione di mondi “altri”, o di mondi “secondari” per usare la terminologia tolkieniana, è di tipo resistente, ostinato, teso (spiel von spannungen), e si coagula con la capacità intrinseca nell’arte (intesa come poiesis1 ) dell’immaginazione di liberarsi dalle repressioni del pensiero attuate dai dispositivi di potere, di resistere alle forzature controllate operate dagli organismi di potere della realtà costituita, quella che Michel Foucault e Gilles Deleuze hanno chiamato, non a caso, “società del controllo”.2 L’immaginazione è comunemente definita come una particolare curvatura dell’intelletto, come una categoria di conoscenza che rappresenta culmine e potenziamento del pensiero. È il pensiero della differenza, è la necessità della costruzione di mondi “altri”; in effetti raccontare ha a che fare con la libertà poiché ogni emancipazione contiene in sé una nuova narrazione del mondo. Il gioco di ruolo è narrazione dell’immaginazione e il larp non ne è che una trasmutazione in forma, un “attacco” allo spazio-tempo come categorie misurabili, una messa in forma iper-sensibile delle categorie del ruolo.

D’Aversa, A., S., 2015, L’Imagination au pouvoir: larp à l’attaque!, in Giovannucci, A., Trenti, L., (a cura di), Larp Attack!, Larp Symposium, Roma.

Qui l’articolo completo

 

Share on